il principio dello straniamento come scoglio nel mare della comunicazione (voto 7) canzoni dal secondo piano di Roy Andersson (2000)

il principio dello straniamento come un mare tra gli scogli della comunicazione;
una visione di estrema difficoltà che implica anche una fiducia sia nella forma sia nel contenuto;
fiducia che mai giunge ad essere soddisfatta e si resta in bilico fino alla fine;
si assiste ad una estremizzazione complessa ulteriore alla a-narrazione;
questa estremizzazione è data dal fatto che i dialoghi sono in svedese? e i sottotitoli nella versione qui reperita sono in spagnolo;

Songs from the Second Floor ( svedese : Sanger offerte da Andra våningen) è un film svedese de 2000 scritto e diretto da Roy Andersson . Presenta una serie di vignette sconnesse che, insieme, interrogano gli aspetti della vita moderna. Il film utilizza molte citazioni dal lavoro del poeta peruviano César Vallejo come un motivo ricorrente. E ‘il primo film di una trilogia incompiuta, You, the Living è il secondo.
Trama: Un uomo è in piedi in un vagone della metropolitana, con la faccia sporca di fuliggine. Nella mano destra porta un sacchetto di plastica con i documenti, o meglio, i resti carbonizzati di loro. In un corridoio un uomo si aggrappa disperatamente alle gambe del padrone che lo ha appena licenziato. Egli sta gridando: “Sono stato qui per 30 anni!” In un bar qualcuno è in attesa di suo padre, che ha appena bruciato la sua azienda di mobili per i soldi dell’assicurazione. Gli inceppamenti di traffico e di auto-flagellanti agenti di borsa si stanno riempiendo le strade, mentre un economista, alla disperata ricerca di una soluzione al problema del lavoro diventando troppo costoso, guarda nella sfera di cristallo di un veggente. Tutto e tutti sta andando da qualche parte, ma il loro obiettivo e il suo significato sono scomparsi lungo la strada.

Questa voce è stata pubblicata in video. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...